PERTINACE

    STORIA

    L’esistenza del toponimo Pertinace è millenaria. La cantina è in località Pertinace, a Treiso, in Piemonte, in uno dei quattro comuni delle Langhe famosi per la produzione del Barbaresco DOCG; ma è anche il luogo noto per aver dato i natali a Publio Elvio Pertinace, condottiero di valore e imperatore romano che proprio qui vide la luce nel 126 dc.

    Fondata nel 1973 da Mario Barbero, la Cantina era una cooperativa composta allora da tredici soci tutti provenienti dalla zona di Treiso.

    Fin da subito la produzione viticola è rivolta alle uve nebbiolo adatte a produrre Barbaresco di grande qualità.

    Il nome della cantina viene modificato in Pertinace, e la sua produzione travalica i confini italiani ed europei per arrivare in USA, Corea del Sud, Hong Kong, Giappone e Canada.

    Nel mese di gennaio 2016 i soci della cantina Pertinace sono diventati 17, per un totale di 90 ettari vitati (prevalentemente nebbiolo ma anche dolcetto, barbera d’Alba, moscato, chardonnay).

    TERRITORIO

    Il territorio della Langa e del Roero è una delle regioni al mondo più generose per la qualità e la varietà delle produzioni vitivinicole.

    Il nome, di origine celtica, significa “lingue di terra” e si riferisce alle colline allungate, spesso dai fianchi molto ripidi, disposte in modo da correre tra loro parallele a formare tante vallate profonde e strette. Le Langhe sono attraversate dal fiume Tanaro, che le separa in due zone: a nord il Roero (dal nome della famiglia che ne possedeva il feudo), a sud la Langa.

    L’andamento climatico è ancora oggi uno dei fattori più determinanti dei risultati che si possono poi apprezzare nel bicchiere.
    Il clima temperato freddo continentale, caratterizzato da stagioni ben definite, consentono alle uve di esaltare aromi particolarmente fini e intensi.

    Gli sbalzi termici tra il giorno e la notte durante la maturazione aumentano la concentrazione degli aromi nelle bucce e permettono di raggiungere un equilibrio tra i componenti dell’acino tale da originare vini di qualità strutturati, longevi e con una perfetta bevibilità I Tannini conferiscono infine una tipicità che va conosciuta ed apprezzata con la necessaria attenzione. La composizione del suolo langarolo deriva dal ritiro del Mare Padano, iniziato circa 16 milioni di anni fa. Il substrato, oggi, è caratterizzato da argille, marne calcaree, marne bluastre, tufo, sabbie e gessi solfiferi. L’alternanza di questi strati fa sì che le viti regalino vini di eccellente finezza, struttura ed eleganza.

    Se il carattere calcareo-argilloso delle cosidette “terre bianche” prevalenti in Langa offre vini rossi di corpo, i terreni più sabbiosi e soffici del Roero permettono di produrre anche bianchi fruttati.

    CONTATTI

    Località Pertinace, 2/5
    12050 – Treiso
    Cuneo – Italia
    P. IVA: 00278700042
    Sito web: www.pertinace.com
    Email: info@pertinace.it
    Tel: +39 0173 442238
    Fax: +39 0173 223708

    SCHEDA TECNICA

    Data fondazione vostra cooperativa: 1973

    Numero soci: 17

    Superficie vitata: 100 ha

    Varietà coltivate: Nebbiolo, Barbera, Dolcetto, Arneis, Chardonnay, Moscato.

    Tipologie di vino prodotte: Barbaresco, Barolo, Barbera D’alba, Langhe Nebbiolo, Dolcetto D’alba, Langhe Arneis, Langhe Chardonnay, Langhe Rosso, Moscato D’asti, Barbera D’asti.

    Numero bottiglie prodotte: 3.000.000

    Cantina FrenataVal D'Oca