LA GUARDIENSE

    LA GUARDIENSE

    Situata a Santa Lucia di Guardia Sanframondi in provincia di Benevento, in un’area molto particolare del meridione d’Italia. Siamo geograficamente in Campania, è vero, ma per capire l’identità di questa terra serve slegarsi dalla collocazione fisica e spostarsi in quella storica: eccoci allora nella terra dei Sanniti, in una piana ondeggiante, collinare e dal microclima particolare che consente di non avere mai eccessi nè di caldo nè di freddo, incastrata tra i monti del Matese che separa dal Molise e il Taburno che divide da Napoli. E sannite sono le origini degli abitanti di Guardia, instancabili e tenaci, che con questa terra fanno i conti da generazioni coniugando da sempre in maniera dialettica virtù individuali e virtù collettive.
    L’impegno collettivo, in particolar modo quando è vissuto con passione ed è sentito come una missione comune, è capace di dare esiti straordinari. Ne sono un esempio La Guardiense e i suoi cinquant’anni di vita.
    La cooperativa agricola, una delle più grandi in Italia, è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi, oggi ne conta oltre mille. Agricoltori che coltivano a conduzione diretta più di duemila ettari di vigneto (la media è di due ettari per socio) situati in collina a un’altitudine di circa 350 metri sul livello del mare, dando vita a 240 mila ettolitri di vino ogni anno. Ma non sono i numeri a dare senso alla Guardiense. La Cantina, guidata da soli tre presidenti in cinquant’anni, ha saputo adeguarsi ai tempi e al cambiare dei mercati, diventando simbolo del progresso tecnologico per l’intera provincia e riuscendo a coniugare esperienza e modernità.

    I VALORI: RISPETTARE IL PASSATO TUTELANDO IL FUTURO

    Assistita dalle straordinarie competenze enologiche del prof. Cotarella, ha puntato alla produzione di vini fermi e spumanti dagli standard qualitativi di assoluta eccellenza.
    Si propone come promotore attivo della cultura enogastronomica sannita.
    Presta grande attenzione alla sostenibilità ambientale facendo uso, per i suoi processi produttivi, di energia rinnovabile proveniente da un proprio innovativo impianto fotovoltaico.

    I PRODOTTI

    Attraverso la passione per la terra, il rispetto di un passato ricco di storia e l’attenzione verso i cambiamenti che caratterizzano il nostro tempo, La Guardiense articola la sua produzione , in una vasta gamma di vini fermi declinata in tre linee di prodotto: Guardiense Classica, Fremondo e Janare ed un’altrettanto importante gamma di vini spumanti prodotti attraverso il Metodo Charmat ed il Metodo Classico.
    In particolare, la linea Janare è il marchio di eccellenza dell’azienda e ne è il suo fiore all’occhiello; si compone di vini dagli aromi unici, seguiti dal costante e scrupoloso lavoro del Dr. Riccardo Cotarella enologo di indubbia fama, il quale ha saputo in essa coniugare esperienza, tecnica e vocazionalità del territorio per ottenere vini che oggi sono considerati tra i frutti più pregiati della terra campana.

    CONTATTI

    Località Santa Lucia, 104/105
    82034 Guardia Sanframondi
    Benvento – Italia
    P. IVA IT 00041080623
    Sito web: www.laguardiense.it
    E-mail: info@laguardiense.it
    Tel: +39 0824864034
    Fax: +39 0824864935

    SCHEDA TECNICA

    Data fondazione cooperativa: 1960

    Numero soci: 1.000

    Superficie vitata: 1.500 ha

    Varietà coltivate: Falanghina, Fiano, Greco, Coda di Volpe, Aglianico, Piedirosso, Sangiovese e altri

    Tipologie di vino prodotte: Falanghina del Sannio Dop, Sannio Dop, Varietali IGP Benevento, Spumanti Metodo Charmat e Metodo Classico

    Numero bottiglie prodotte: 5.5 milioni circa

    Val D'Oca