La Guardiense è la nuova cooperativa ad entrare nella rete The Wine Net

img-6530

Il nuovo ingresso verrà ufficializzato in pubblico al prossimo Prowein 2020

Siamo orgogliosi di annunciare che ad inizio 2020 La Guardiense, cooperativa situata in un’area molto particolare del meridione d’Italia, il Sannio, è entrata ufficialmente a far parte della nostra rete, The Wine Net.
La Guardiense è stata fondata nel 1960 da 33 soci lungimiranti e coraggiosi, oggi ne conta circa mille. I soci coltivano circa 1500 ettari di vigneto (la media è di 1,5 ettari per socio) situati in collina a un’altitudine media di circa 350 metri sul livello del mare, produce circa 200.000 quintali di uve e circa 6 milioni di bottiglie.
La realtà cooperativa è la più grande in Campania ed il più grande produttore di Falanghina, insieme all’Aglianico, Greco, Fiano, Coda di Volpe, Piedirosso e Barbera del Sannio. La Cantina, la cui direzione enologica è affidata a Riccardo Cotarella, supportato dal giovane enologo Marco Giulioli, è oggi guidata dal presidente del consiglio di amministrazione Domizio Pigna.

Abbiamo fatto questa scelta in maniera ponderata e siamo grati alle altre cooperative che ci hanno accolto e fatto sentire parte di un gruppo coeso e molto professionale. Penso che avremo delle grandi soddisfazioni insieme! Abbiamo aderito per prima cosa per la qualità delle aziende presenti nella rete, per costruire con loro una sinergia che ci permetta di portare sui mercati internazionali i nostri prodotti e territori, che sono complementari e non concorrenti”.